Alberto Casiraghy

Alberto Casiraghi, in arte Casiraghy (“per un piccolo vezzo”, come ama dire lui), “è nato con piacere a Osnago” nel 1952. È poeta, ma soprattutto pensatore, pittore, ex liutaio, violinista e fondatore della casa editrice Pulcinoelefante, unica nel realizzare libri stampati esclusivamente a caratteri mobili, piccole opere d’arte che in sole quattro pagine svelano la profondità di aforismi, poesie, corredate di incisioni o acquerelli. Con la Pulcinoelefante hanno pubblicato scrittori come Alda Merini (più di 700 titoli), Marc de’ Pasquali, Bruno Munari, Lillo Gullo, Elio Pagliarini, Allen Ginsberg. Senza dimenticare Ezra Pound, Samuel Beckett, Franz Kafka, Cesare Zavattini e tanti altri.

Ha pubblicato i suoi aforismi in moltissimi libri fa cui: Aforismi per bambine inquiete, disegni di Igor Ravel (La vita felice, 1997), L’ anima e la foglia, presentazione di Giuseppe Pontiggia, (Frassinelli, 2003), Gli occhi non sanno tacere; aforismi per vivere meglio, con un testo di Sebastiano Vassalli e illustrazioni dell’autore (Interlinea, 2010), Squittìi, 77 aforismi quieti e inquieti (A. G. Bellavite, 2012).