Luigi Tassoni

Critico, semiologo e professore ordinario all’Università di Pécs (Ungheria).

Dei suoi numerosi volumi ricordiamo: Poeti erotici del ‘700 italiano (Mondadori, 1994), La memoria familiare (Carocci, 2007), Il viaggiatore visibile. Come leggere i romanzi (Carocci, 2008), I silenzi di Dante (Pàtron, 2016).