Alessandro Zaccuri

Alessandro Zaccuri è nato a La Spezia nel 1963. Ha esordito come narratore nel 2003 con Milano, la città di nessuno (L’Ancora del Mediterraneo). Nel 2007 è stato finalista al Campiello con Il signor figlio (Mondadori), al quale hanno fatto seguito Infinita notte (2009) e Dopo il miracolo (2012). Il suo romanzo più recente è Lo spregio (Marsilio, 2016). È anche autore di numerosi saggi sui temi dell’immaginario contemporaneo (Citazioni pericolose, Fazi, 2000; Non è tutto da buttare, La Scuola, 2016) e della cultura religiosa (In terra sconsacrata, Bompiani, 2008; Francesco, il melangolo, 2014). Giornalista del quotidiano “Avvenire”, vive e lavora a Milano.