Paolo Hutter

Paolo Hutter (1952) è giornalista e l’attivista politico omosessuale e sui problemi dell’ambiente. Da giovane a Torino entrò a far parte dei movimenti di contestazione del Sessantotto al liceo Gioberti di Torino, dove fece la maturità. Più avanti si trasferì a Milano, dove partecipò alle riunioni di Lotta Continua. Come apprendista giornalista andò in Cilea seguire la situazione poi degenerata in colpo di Stato, e venne arrestato dai militari. Ha lavorato a Radio Popolare di Milano dal 1976, facendo il corrispondente dalle rivoluzioni democratiche dell’Est, fino al 1998. È stato consigliere comunale a Milano e assessore all’ambiente a Torino.