Annalisa Dominoni

Architetto, nel 2011, con Benedetto Quaquaro, fonda (a+b) dominoni, quaquaro.
Specialisti in design per lo Spazio e ambienti estremi, sperimentano e progettano ibridando tecnologie spaziali e terrestri con il fine di creare nuovi prodotti per la moda, la casa, l’ufficio e l’ambiente.
La ricerca costante della trasversalità e l’approccio multidisciplinare li portano ad operare in aree molto diverse: transportation design per la grande industria, fashion tech, collezioni di oggetti e furniture per aziende, limited editions per gallerie d’arte e design.
Nel 2015 hanno progettato i nuovi treni Leonardo della metropolitana milanese per ATM prodotti da Hitachi Rail Italy e per i quali hanno ricevuto il Premio Eccellenze della Lombardia ADI Design Index 2016.
Collaborano stabilmente con le principali Agenzie Spaziali internazionali e con importanti aziende del design, parallelamente conducono attività di ricerca attraverso l’insegnamento e la pubblicazione di saggi sulla cultura del progetto.
Sono professori alla Scuola del Design del Politecnico di Milano, dove hanno creato il 1° corso di Space Design, Space4InspirAction, supportato dall’Agenzia Spaziale Europea (ESA,) e visiting professor in diverse università internazionali.
Nel 2016 sono stati invitati a dirigere la sezione italiana di Couture in Orbit, il 1° progetto di fashion tech curato da ESA, una capsule collection che integra tecnologie spaziali creata per essere indossata sulla terra.
Nel 2015 hanno ideato e realizzato il progetto internazionale Vino+Design, presentato all’Expo Internazionale di Milano, che ha coinvolto scuole di design e prestigiose aziende vinicole italiane e francesi.