Vittorio Lingiardi

Vittorio Lingiardi, psichiatra e psicoanalista, è Professore ordinario di Psicologia dinamica alla Facoltà di Medicina e Psicologia della Sapienza Università di Roma, dove dal 2006 al 2013 ha diretto la Scuola di specializzazione in Psicologia clinica. Tra i suoi ultimi libri: Io, tu, noi. Vivere con se stessi, l’altro, gli altri (Utet, 2019);  Diagnosi e destino (Einaudi, 2018); Mindscapes. Psiche e paesaggio (Cortina, 2017); Citizen gay. Affetti e diritti (il Saggiatore, 2016, 3° edizione). Con Nancy McWilliams è stato coordinatore scientifico del Psychodynamic Diagnostic Manual (PDM-2, Guilford Press, 2017; Cortina, 2018), con il quale ha vinto l’American Board & Academy of Psychoanalysis Book Prize. Ha ricevuto nel 2014 il Ralph Roughton Paper Award dell’American Psychoanalytic Association, nel 2018 il Premio Cesare Musatti della Società Psicoanalitica Italiana e nel marzo 2020 riceverà il Research Award della Society for Psychoanalysis and Psychoanalytic Psychology (Division 39) dell’American Psychological Association. Per Raffaello Cortina dirige la collana «Psichiatria Psicoterapia Neuroscienze». Collabora all’inserto culturale Domenica del Sole 24 Ore, a la Repubblica e al Venerdi di Repubblica, dove tiene la rubrica settimanale “Psycho” su cinema e psiche. Per nottetempo edizioni ha pubblicato due raccolte di poesie: La confusione è precisa in amore (2012) e Alterazioni del ritmo (2015).