Paolo Cioni

Paolo Cioni è di madre ligure e padre toscano, ma vive da sempre in Emilia. Si laurea in architettura all’Università di Firenze con una tesi sulla storia dell’architettura.

Dal 2004 al 2006 dirige con Benedetto Montefiori la rivista multisensoriale Experience, che esce in 9 numeri periodici (ISSN 1824-1379) e poi in 2 numeri monografici (vol. 10, ISBN 978-88-89397-66-7 e Vol. 12, ISBN 978-88-89397-87-9). Tutti i volumi sono stampati su 7 carte differenti e con un cd allegato.

È autore di tre romanzi[1] [2][3][4][5] e ha tradotto dall’inglese opere di Aldous Huxley, Jerome K. Jerome e Charles Webb.

Dirige la casa editrice Mattioli 1885 dalla metà degli anni Novanta. Con la casa editrice pubblica tra gli altri: Rebecca West, Larry MacMurtry, James Still, Andre Dubus, Charles Baxter, Ernest Gaines e sta lavorando alla pubblicazione dell’opera omnia di Mark Twain[6].

Dal 2019 è caporedattore della rivista Satisfiction.