I Ragazzi di Blurandevù

Dante Baroni

Mi chiamo dante.
amo camminare, guardare e ascoltare.
Forse un giorno farò il maestro.

Martina Bosi

Il modo più semplice per viaggiare è forse prendere il treno o l’aereo, ma i mezzi più intriganti sono di sicuro le parole, la fantasia e la musica. Amo scoprire il mondo così: mi sento libera mentalmente e fisicamente.

Sara Sellini

Sono appassionata di lettere e di Festivaletteratura sin dai primissimi anni dell’università; oggi faccio l’insegnante e ogni anno mi occupo del progetto di Blurandevù, anche adesso che un piccolo bimbo mi accompagna in quest’esperienza!

Francesco Giammarioli

Ciao, sono Francesco Giammarioli, sono in terza superiore e mi piace molto ascoltare la musica e giocare a tennis. Amo leggere libri che mi piacciono e uscire con gli amici. Penso di essere una persona divertente e riflessiva.

Valeria Benazzi

Mi fa sempre piacere far presente che adoro disegnare, in particolare soggetti dei cartoni animati disney o personaggi in stile anime giapponese. Mi piace credermi appassionata di matematica: strolico fino allo sfinimento sui problemi e sui giochi matematici, anche se non ho sempre successo. Pratico ginnastica acrobatica che mi dona un forte senso di libertà e di potenza fisica. Spero possa essere un riassunto ragionevole della mia persona. Questa foto mi piace molto. È scattata a Parigi per cui ha per forza il suo fascino

Mariagiovanna Pederzoli

“Riflessioni, pensieri e parole come miei fedeli compagni di viaggio, in un mondo da scoprire idea dopo idea, passo dopo passo. Romanzi, saggi e autobiografie come ali per volare sempre più in alto, verso luoghi sconosciuti. Ogni libro è per me un tesoro prezioso, costituito da lettere, amore e sogni. Ad accompagnare tutto questo, una miriade di ricci e tanta curiosità.”